{Blogger Traveller}: Lubiana



Ve l'ho detto in più occasioni: adoro viaggiare.
Coi bimbi piccoli ultimamente non abbiamo fatto grandi viaggi,
si sà, le priorità sono altre in questo momento della vita.
Però ogni tanto è bello "scappare" anche solo per un week end:
respirare un'aria diversa, ascoltare una lingua diversa,
mangiare cibi diversi.
Se poi, complici i nonni-sitter, riusciamo anche a ritagliarci
dello spazio solo per noi come coppia, bhè, direi che allora
riusciamo a concederci proprio un grande regalo.




Come quello dello scorso week end: due giorni solo per noi a Lubiana,
città che non avevamo ancora visitato.
Che ne dite se ve la racconto come vi ho raccontato Londra?
Come un diario di viaggio con appuntati i posti in cui siamo stati?
Così magari vi posso essere utile per un futuro viaggio in 
questa capitale bellissima!
(ve l'ho già detto che mi sono innamorata perdutamente di Lubiana?)




Siamo arrivati a Lubiana verso mezzogiorno e, dato che il nostro B&B aveva
fissato come orario di check in le 14.00, ne abbiamo approfittato
per pranzare alla trattoria a fianco...di cui non ricordo il nome!
Gostilna (che vuol dire trattoria) e poi... non so.
Comunque è un  posto, per quanto abbiamo visto noi, 
frequentato solo da locali o da chi, come noi, soggiorna all'attiguo B&B.
Abbiamo pranzato benissimo!
Il posto è immerso nel verde, ha un bellissimo
parco giochi per bimbi e la cucina è di tipo internazionale.
Poi ci siamo diretti al B&B scelto su Expedia tenendo conto
delle valutazioni lette su TripAdvisor:

Una scelta azzeccatissima
Arredi curati, una terrazza sul fiume Sava
in cui si trovava il bar che invitava semplicemente al relax,
e servizio cortese.
In più la proprietaria ci ha fatto l'upgrade gratis alla stanza Deluxe
perchè quella notte non era già prenotata!
Dopo esserci sistemati e docciati,
siamo partiti alla volta del centro città.
Il B&B Dvor Tacen si trova in periferia, ad 8 km dal centro,
ma con la macchina in 10 minuti si è arrivati.



Appena arrivati in centro ho capito subito
che mi sarei innamorata di questa città:
feeling continentale, palazzi meravigliosi
e anima giovane, allegra.
Tanti locali, il lungofiume è praticamente un unico
parterre di bar, ristoranti, patisserie, locali 
tra cui scegliere.
Tanta musica, tanta vita, tante manifestazioni!
Abbiamo trovato un mercatino eno-gastronomico
che animava il Triplo Ponte.



Un'altra manifestazione dedicata all'India,
con bancherelle ricche di oggetti, vestiti, e cibo,
naturalmente indiano, aveva luogo di fronte al Municipio.



 Ho poi scoperto l'esistenza dello Shoefiti (shoe-graffiti):
legare un paio di scarpe e lanciarle ai fili dell'elettricità
in modo che rimangano appese.
Non conosco le motivazioni di questo movimento, ma
la mia personale spiegazione (alquanto poetica) è che le scarpe
vengano lanciate in aria in posti talmente tanto belli che ti inducono
a rimanere, a non voler più ripartire.




Ci siamo fermati per la merenda del pomeriggio
da Fetiche semplicemente perchè eravamo stanchi
e ci siamo seduti al primo tavolo libero trovato!
Locale molto bello, ma più adatto ad apertiviti e cocktail
serali...insomma molto modaiolo, ecco.
Devo dire tuttavia che i dolcetti non erano affatto male
(anche se i miei locali preferiti per i dolci sono
altri a Lubiana).



Camminare per il centro di Lubiana
è magico: ogni scorcio è meraviglioso...
... e ci sono tanti negozi carini!
Per non parlare del castello che sovrasta 
tutto dalla collina a ridosso del fiume Ljubljanica.
Noi non ci siamo stati, non questa volta: eravamo troppo felici
anche solo di camminare senza meta e di godere di 
tutte le bellezze del centro storico!




Siamo poi tornati nel nostro B&B e ci siamo
preparati per la sera.
A cena siamo stati da Marley & Me
dove abbiamo ordinato i piatti sloveni in menu:
una specie di ravioli con patate e maiale e 
wurstel con verdure.
Noi, quando siamo all'estero, vogliamo
provare i piatti locali.
Dopo cena siamo passati da Lolita per un dolce
 - ve l'ho detto che siamo golosi? -
Abbiamo preso una Sacher e uno Strudel
che mi ricorderò per un bel po'! ;)




Poi, stanchi e felici siamo
andati a nanna!




Dopo una colazione sulla terrazza del B&B, ci siamo
diretti nuovamente in centro.
La domenica mattina a Lubiana, nei mesi estivi,
c'è il mercatino!




Ho comprato qualcosa...quasi impossibile
resistere! Presto vi mostrerò i miei acquisti!




Poi ci siamo rilassati con un'altra passeggiata
in centro, tra i mille tavolini del lungofiume, 
abbiamo visitato una mostra fotografica
di Philippe Bordas dedicata all'Africa eroica
e, prima di ripartire, ci siamo fermati
da Zvezka per uno spuntino.
Ed eccovi svelato l'altro indirizzo del cuore
per i dolci a Lubiana: da provare assolutamente!
Questo locale, inoltre, mi era stato segnalato da una 
ex compagna di Università che conosce bene la Slovenia
dato che abita in provincia di Udine e al confine con questa 
terra.




Poi, molto a malincuore ci siamo diretti
verso casa.
Una fermata l'abbiamo fatta al castello di Predjama:
volevo assolutamente vedere questa meraviglia
costruita sulla roccia!




Ed eccoci alla fine di questi due giorni intensi,
rilassanti, meravigliosi...
... mi credete se vi dico che non vedo l'ora di tornare?

34 commenti

  1. svelato il mistero delle scarpe..non avevo mai capito il perche'...avete fatto bene a sostare anche al castello..una meraviglia incastrata nella roccia...come ti ho detto amo questi posti e fortuna vuole che siano davvero a mezz'ora di macchina da casa..la slovenia e' molto bella e se ci tornate vi consiglio anche un bel fine settimana al lago di bled ,in piu' vicino si trova il monte triglav (nn so se si scriva cosi') che ha un bellissimo percorso per arrivare al ghiacciaio... baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto del lago di Bled ... divoro le lonely planet quando organizzo un viaggio ... e mi piacerebbe andarci coi bimbi!

      Elimina
  2. Splendido reportage Mara.
    Bello leggere di Lubljana, forse poco conosciuta ma capitale europea raffinata dove vecchio e nuovo convivono in equilibrio... io la amo.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La amo anch'io Donata! mi è rimasta nel cuore e non vedo l'ora di tornare!

      Elimina
  3. Lubiana è sicuramente una città poco nominata ma molto bella da visitare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissima! e così ricca di caffè, di patisserie dall'anima asburgica: mi piace un sacco!

      Elimina
  4. Ciao Mara, ti ho conosciuto tramite il blog My washi tape e mi sono subito unita ai tuoi followers.. Non conoscevo Lubiana, mi hai fatto venire voglia di scoprirla!!! Anche io adoro viaggiare...
    A presto
    Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se potessi sarei sempre con la valigia, o meglio, lo zaino, pronto a partire! ;)

      Elimina
  5. Eh si Mara, Lubiana è rimasta nel cuore anche a me... ci sono stata per lavoro e dopo gli appuntamenti che ricordo aver seguito alquanto distrattamente... mi son tuffata nella città... che ho rivissuto in queste tue magnifiche foto..che meraviglia!! davvero un bel we!! Brava anzi.. bravi!

    Ciao Lisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che il prossimo incontro blogger lo facciamo a Lubiana, che dite???? :)

      Elimina
  6. Ciao. Grazie infinite per questo tuo stupendo diaro di viaggio, pieno di foto meravigliose e d'indicazioni preziose su dove mangiare e pernottare. Di una blogger di buon gusto come te mi fido a occhi chiusi, e ora ho una gran voglia di vedere Lubiana coi miei occhi! Una città deliziosa, proprio il genere di posto che piace a me, un po' mitteleuropeo e un po' no, ordinato e vivace al contempo. Bellissimo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si: hai proprio ragione Laura, l'anima di questa città è un condesato di mitteleuropa e spirito giovanile...ti cattura!

      Elimina
  7. DAVVERO PREZIOSE LE TUE INDICAZIONI...MI HAI FATTO VENIRE VOGLIA DI PARTIRE E DI VISITARE QUESTA CITTA':IL B E B POI MI E' SEMBRATO DAVVERO BELLO.GRAZIE DI TUTTO E ORA CORRO A VEDERMI IL POST DI LONDRA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il B&B lo consiglio caldamente: un posto bellissimo!

      Elimina
  8. Che bel posto!Non lo conoscevo ma le tue foto splendide gli rendono giustizia e vien voglia di andarci.

    RispondiElimina
  9. So beautiful and romantic!
    Have a wonderful week!

    RispondiElimina
  10. Ciao Mara,
    seguo questo delizioso blog da poco tempo ma ne sono già innamorata. Scopro peraltro con piacere che siamo entrambe padovane...
    Posso chiederti quali software utilizzi per apporre quelle graziose etichette e scritte sulle tue foto...cerco qualcosa di simile anche io per il mio blog ma non ne trovo.

    Nel frattempo ti salute e se hai piacere ti invito a venirmi a trovare su www.gallinepadovane.it

    Cristina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristina! Io per la grafica uso Photoshop! ;) bella la tua idea delle galline padovane! ;)

      Elimina
  11. Bellissima località, resto in attesa di vedere i tuoi acquisti.
    A prestissimo.
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho comprato una cosa che volevo da tanto!!!! Ve la mostro presto! ;)

      Elimina
  12. bellissimo reportage .....il castello nella roccia è meraviglioso, l'ho visitato parecchi anni fa!!
    Baci
    Elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ne sono rimasta impressionata! Ciao!!!

      Elimina
  13. E' da tempo che anche io ho il pallino di questa città, e prima o poi ci andrò.. grazie per i link, ne farò tesoro!
    Un bacio Giulia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giulia! E' una città da visitare e in cui tornare, io la stra-consiglio! ;)

      Elimina
  14. Que bello recorrer tu blog!, un placer, todo es lindo e invita a viajar...
    Gracias por visitar mi espacio, me alegra que te haya gustado mi propuesta con el origami.
    Cariños!
    Dani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adoro gli origmani Dani! Grazie per essere passata di qua!

      Elimina
  15. Che vi siete trovati bene mi pare evidente dall'ultima foto: ma che sorrisi miei cari!!!!
    Grazie del reportage, non avrei mai detto che fosse una città così bella e vivace. Quel mercatino poi...!
    Un abbraccio e (spero ben) a presto cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci siamo trovati benissimo Silvia! Sai che io sono sostenitrice del "ogni tanto una fuga ci vuole"! ;)

      Elimina
  16. Ma che MERAVIGLIA!!! ne vorrei tanto due giorni con il mio amore, ma per adesso Giulia è troppo piccola, 21 messi, mi Mamma è in Argentina e la nonna italiana, non si la sente di rimanere con tutte due!!...ma è il migliore regalo no? due giorni di felicità!
    Un beso grande
    Anabella
    my washi tape

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il regalo più bello cara Anabella: del tempo da gestire al di fuori di tutti gli impegni quotidiani, che meraviglia!

      Elimina
  17. Che posto stupendo.....adoro queste città così caratteristiche, i monumenti, le piazze e soprattutto mi stupisco sempre della pulizia delle strade...... da quando vivo a Roma,ormai sono sei anni, è diventata un'utopia trovarne una libera e pulita da SCHIFEZZE varie!!!!!.....kiss!
    SERENA
    ilmiocottage.blogspot.it

    RispondiElimina
  18. Non sono mai stata in questa città, ma con tutte queste belle foto hai acceso davvero la mia curiosità! :-) Amo i reportage così ricchi e dettagliati, brava! Ottimo diario fotografico di viaggio!

    RispondiElimina

Thank you for visiting me! All your comments make me happy! I will read each one carefully and respond to them!