Luglio, estate





Ormai è scoppiata l'estate. Ciò significa che il blog avrà ritmi più lenti. Si godrà sonnacchiosi giorni di ferie e assaporerà anche qualche momento di noia. Troppo sottovalutata la noia. A volte serve. 
Un po' come quando si era adolescenti e le estati significavano una dilatazione dei tempi, giornate intere senza alcun impegno se non il trovarsi con gli amici ad una certa ora e poi pensare insieme a cosa fare. E passare buona parte del tempo seduti da qualche parte a pensare cosa fare.
Così ho deciso che anche il blog ha bisogno di un po' di ferie, oltre a quelle canoniche di agosto.
Non sparisco, per carità, ma me la prendo un po' comoda.
Rimango seduta da qualche parte a pensare a cosa fare.
Godendo del tempo speso a pensare.



Buona giornata!


post signature

2 commenti

  1. E allora... buona noia!!! Ciao!

    RispondiElimina
  2. Be', a mio avviso la noia ben si adatta solo alle persone 'annoiate'... forse con pochi interessi. Mara, é una persona dinamica, attenta e perspicace... sensibile. Quindi, io credo, che tu cara fanciulla sia solo un po' stanca; bisognosa di dolce pigrizia, tempi dilatati e ovali... e, lasciarsi andare, cullati dal tempo che scorre sereno, senza l'ansia e il fiato sul collo della quotidianità. Goditi il meritatissimo riposo! Ciao. C

    RispondiElimina

Thank you for visiting me! All your comments make me happy! I will read each one carefully and respond to them!